L'Happy Surf al degrado, i gestori minacciano
di denunciare il Municipio

Dopo la mareggiata dell'ottobre scorso, lo stabilimento balneare resta inagibile e non sono stati programmati interventi di messa in sicurezza

martedì 30 aprile 2013 alle 14:34

La stagione turistica sta per entrare nel vivo, ma gli interventi di manutenzione sembrano non essere all’ordine del giorno dell’amministrazione municipale. Un caso fra tutti è quello dell’Happy Surf, il piccolo stabilimento balneare gestito dall’omonima associazione sportiva.
 

A denunciare il fatto il presidente dell’associazione Stefano Albertini, secondo il quale Il Municipio, per la stagione estiva 2013, non avrebbe ancora progettato alcuna strategia risolutiva, dopo che la mareggiata dell’ottobre scorso ha reso inagibile la struttura. 

L’associazione Happy Surf, si è aggiudicata la gara pubblica, indetta dal X Municipio (ex XIII), per la gestione dello stabilimento per la prossima estate, ma, a parere di Albertini, non esisterebbe una seria proposta per risolvere l’emergenza, con il serio rischio che l’Happy Surf quest’anno resti chiuso.
 

“Lavorare sulla sottilissima striscia di spiaggia rimasta (a causa dell’erosione n.d.r.), - dice Albertini - senza che si provveda alla messa in sicurezza della parte muraria, è del resto impensabile, perché accedere alla struttura sarebbe molto pericoloso”.

Per questo, continua Albertini, “l’intenzione è di adire le vie legali, iniziando subito con una denuncia alla Procura della Repubblica”.

di Carmela Ferrara 

CLICCA QUI SOTTO PER IL VIDEO COLLEGATO
COMMENTI
Nome
Email
Url
Testo del Commento
LOGIN AREA
NOME UTENTE
PASSWORD
Nuovo Utente  -   Recupera la password

Videogallery
Rapporto Istat 2017: ''La crisi spazza via piccola borghesia e classe operaia''
ROMA, TERZA EDIZIONE DI VENTUREUP
Netcomm Forum 2017: Diennea-MagNews
Jobs act per gli autonomi arrivano maternità e malattia
NA:"Italia, Paese di autonomi. Sono 4,7 milioni,il 21% degli occupati"
Ignazio Corrao (M5S): 'Le piccole-medie imprese dovrebbero essere una priorità'
L'IMPORTANZA DI FACEBOOK PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
LUTTAZZI LIBERO!
Alessandro Mendini: "L'Italia è ancora il centro del mondo"
Partita iva: 4 miti da sfatare
 
Sondaggi

    Fotogallery