Ostia: un'altra scuola vittima di un furto e di danneggiamenti

Si tratta della scuola media di Via del Mar dei Caraibi. Rubati personal computer, lavagne elettroniche, l’hard disc con i dati dei ragazzi. Scassinate le distributrici automatiche

venerdì 17 maggio 2013 alle 14:45

Anche la scuola media di Via del Mar dei Caraibi di Ostia non è sfuggita all’idiozia dei vandali che hanno danneggiato e svaligiato il plesso. Un nuovo atto di microcriminalità contro un edificio colastico a distanza di poche ore dal saccheggio della scuola materna Stella del Mare e della vicina scuola elementare.

I vandali hanno addirittura preso a picconate la parete del dirigente chiuso con una porta blindata e hanno rubato personal computer, lavagne elettroniche, l’hard disc con i dati dei ragazzi. Un danno enorme quest’ultimo visto che gli insegnanti ora dovranno ricostruire i percorsi didattici degli studenti e dovranno farlo in fretta visto che manca poco alla chiusura dell’anno scolastico.

Inoltre sono stati sfondati e svuotati i distributori automatici di snack e bevande. I malviventi hanno devastato di tutto rovistando ovunque. Insomma è stato un danno pesante di migliaia di euro.

Da segnalare che analoghi fatti erano avvenuti circa 6 anni fa proprio in prossimità della chiusura di alcuni bandi pubblici per l’assegnazione di servizi nell’istituto di via del Mar dei Caraibi. Insomma potrebbe non trattarsi di un blitz casuale ma studiato e portato a termine non da ladruncoli ma da professionisti.

A questo punto l’Istituto si sta muovendo per predisporre squadre di vigilanza professioniste per evitare il ripetersi di simili aggressioni.

CLICCA QUI SOTTO PER IL VIDEO COLLEGATO
COMMENTI
Nome
Email
Url
Testo del Commento
LOGIN AREA
NOME UTENTE
PASSWORD
Nuovo Utente  -   Recupera la password

Videogallery
Rapporto Istat 2017: ''La crisi spazza via piccola borghesia e classe operaia''
ROMA, TERZA EDIZIONE DI VENTUREUP
Netcomm Forum 2017: Diennea-MagNews
Jobs act per gli autonomi arrivano maternità e malattia
NA:"Italia, Paese di autonomi. Sono 4,7 milioni,il 21% degli occupati"
Ignazio Corrao (M5S): 'Le piccole-medie imprese dovrebbero essere una priorità'
L'IMPORTANZA DI FACEBOOK PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
LUTTAZZI LIBERO!
Alessandro Mendini: "L'Italia è ancora il centro del mondo"
Partita iva: 4 miti da sfatare
 
Sondaggi

    Fotogallery