"Mai più" alla violenza sulle donne,
manifestazione oggi ad Ostia

Il corteo attraverserà le strade di un territorio nel quale negli ultimi due mesi sono state uccise Michela Fioretti e Alessandra Iacullo

sabato 1 giugno 2013 alle 11:13

Oggi, 1° giugno, alle ore 16.00, l’appuntamento è in piazza della Stazione Vecchia ad Ostia,  per dire “Mai più” alla violenza sulle donne.


Un corteo attraverserà le strade del quartiere diventato teatro di due femminicidi nei mesi di aprile e maggio: quello di Michela Fioretti, l’infermiera uccisa a colpi di pistola dall’ ex marito e quello di Alessandra Iacullo, che sarebbe stata ammazzata dall’ex fidanzato.


Obiettivo, chiedere un’assunzione di responsabilità politica allo Stato, ma anche rafforzare il patto tra le donne per dare luogo esperienze nuove e metterle in rete con quelle più consolidate, a cominciare dalle realtà che hanno sottoscritto la Convenzione No more, da cui prende il titolo la manifestazione.


“Vogliamo fare rete – dichiara Nicoletta Guelfi dell’associazione Punto D, una delle realtà promotrici della manifestazione – e unirci ai singoli ma anche alle realtà che da anni sono impegnate nel contrasto della violenza. “Abbiamo obiettivi condivisi – prosegue – e insieme vogliamo rivendicarli, a cominciare dalla pianificazione a lungo termine di politiche finalizzate alla prevenzione e alla protezione delle vittime, oltre che alla persecuzione dei colpevoli”.


“Molte donne ci chiedono se vogliamo dare un colore alla manifestazione – afferma Giorga Celli, una delle organizzatrici – Mettiamoci qualcosa di rosa, fucsia o lilla, il colore simbolo della Convenzione di Istanbul. Ma anche qualcosa di rosso, per ricordare Franca Rame e il suo impegno per le donne. E poi rompiamo il silenzio con fischietti, tamburelli, pentole. E tante parole”.

COMMENTI
Nome
Email
Url
Testo del Commento
LOGIN AREA
NOME UTENTE
PASSWORD
Nuovo Utente  -   Recupera la password

Videogallery
Rapporto Istat 2017: ''La crisi spazza via piccola borghesia e classe operaia''
ROMA, TERZA EDIZIONE DI VENTUREUP
Netcomm Forum 2017: Diennea-MagNews
Jobs act per gli autonomi arrivano maternità e malattia
NA:"Italia, Paese di autonomi. Sono 4,7 milioni,il 21% degli occupati"
Ignazio Corrao (M5S): 'Le piccole-medie imprese dovrebbero essere una priorità'
L'IMPORTANZA DI FACEBOOK PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
LUTTAZZI LIBERO!
Alessandro Mendini: "L'Italia è ancora il centro del mondo"
Partita iva: 4 miti da sfatare
 
Sondaggi

    Fotogallery