La Polizia di Ostia arresta incensurato per spaccio di droga

L'uomo, operaio in una ditta di Fiumicino, è stato trovato in possesso di 18 Kg di sostanze stupefacenti

lunedì 3 giugno 2013 alle 10:00

La polizia di Ostia ha arrestato un uomo incensurato per detenzione, ai fini di spaccio, di 18 Kg di sostanze stupefacenti, divise in cocaina, hascish e marijuana.

Gli investigatori, nel corso di un controllo in una zona dove erano stati segnalati casi di spaccio di droga, hanno notato un giovane che cercava, nervosamente di aprire la serratura di un’auto, che poi è risultata essere di sua proprietà.

Lo stato di evidente nervosismo dell’uomo, che è operaio in una ditta di Fiumicino, ha indotto gli agenti ad una perquisizione, durante l quale gli è stata trovata in tasca una piccola quantità di hascisc. Ciò è bastato per far scattare la perquisizione domiciliare nell’abitazione del giovane, sposato e con due figli piccoli, nella quale sono state rinvenute altre sostanze stupefacenti e una serie di documenti che hanno portato, successivamente, anche alla perquisizione di un garage nel quale è stato ritrovato l’ingente quantitativo di droga e materiale per il confezionamento della stessa.

COMMENTI
Nome
Email
Url
Testo del Commento
LOGIN AREA
NOME UTENTE
PASSWORD
Nuovo Utente  -   Recupera la password

Videogallery
Rapporto Istat 2017: ''La crisi spazza via piccola borghesia e classe operaia''
ROMA, TERZA EDIZIONE DI VENTUREUP
Netcomm Forum 2017: Diennea-MagNews
Jobs act per gli autonomi arrivano maternità e malattia
NA:"Italia, Paese di autonomi. Sono 4,7 milioni,il 21% degli occupati"
Ignazio Corrao (M5S): 'Le piccole-medie imprese dovrebbero essere una priorità'
L'IMPORTANZA DI FACEBOOK PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
LUTTAZZI LIBERO!
Alessandro Mendini: "L'Italia è ancora il centro del mondo"
Partita iva: 4 miti da sfatare
 
Sondaggi

    Fotogallery