Buche da riparare? La situazione può solo peggiorare, non ci sono i soldi

Sulla manutenzione straordinaria il Comune ha stanziato solo 3 milioni di euro per la grande viabilità e uno per ognuno dei 15 Municipi. Si resta in attesa del bando pubblico annunciato dalla Giunta Raggi che però deve essere ancora pubblicato

mercoledì 8 marzo 2017 alle 09:49

I Municipi romani non hanno nemmeno i fondi necessari per rattoppare piccole voragini in caso d'emergenza. Una ulteriore brutta notizia per chi si muove quotidianamente sulle disastrate arterie della capitale.

Interi quadranti dell’Urbe sono scoperti, come i vigili urbani hanno avuto modo di verificare intervenendo dopo la scoperta di tratti dissestati di asfalto. E solo in poche circoscrizioni, come in II, gli uffici tecnici autorizzano ditte accreditate a effettuare solo interventi urgenti. Per questo le buche sembrano aumentare giorno dopo giorno.

Questo stato di cose rischia di restate almeno per un altro anno, forse di più: sulla manutenzione straordinaria il Comune ha infatti stanziato 3 milioni di euro per la grande viabilità (800 chilometri di strade di competenza del Simu) e uno per ognuno dei 15 Municipi (4.700 chilometri di viabilità ordinaria). Di tratta di risorse che non sono davvero sufficienti per un restyling della rete viaria.

Così si resta in attesa del bando pubblico annunciato dalla Giunta penta stellata che però deve essere ancora pubblicato. Dovrebbe essere una gara europea, con i tempi lunghi che ne conseguono. Nel frattempo si segue il metodo Marino, ovvero quello di prorogare il bando attuale con uno semestrale di manutenzione ordinaria da 9 milioni e 600 mila euro, diviso in 10 lotti, ma finora solo 4 di questi sono stati aggiudicati. Quello che i romani ma anche i vigili urbani equipaggiati con i sacchetti di bitume a freddo per tappare le buche da soli vogliono sapere adesso è se almeno a settembre partirà davvero il bando europeo.

“Le strade sono un colabrodo - attacca Fabrizio Ghera, capogruppo di FdI-An in Comune - e siamo all'ennesima proroga in attesa del bando, che addirittura deve ancora partire. Questa è una farsa”.

 

COMMENTI
Nome
Email
Url
Testo del Commento
LOGIN AREA
NOME UTENTE
PASSWORD
Nuovo Utente  -   Recupera la password

Videogallery
Rapporto Istat 2017: ''La crisi spazza via piccola borghesia e classe operaia''
ROMA, TERZA EDIZIONE DI VENTUREUP
Netcomm Forum 2017: Diennea-MagNews
Jobs act per gli autonomi arrivano maternità e malattia
NA:"Italia, Paese di autonomi. Sono 4,7 milioni,il 21% degli occupati"
Ignazio Corrao (M5S): 'Le piccole-medie imprese dovrebbero essere una priorità'
L'IMPORTANZA DI FACEBOOK PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
LUTTAZZI LIBERO!
Alessandro Mendini: "L'Italia è ancora il centro del mondo"
Partita iva: 4 miti da sfatare
 
Sondaggi

    Fotogallery