La Cosmoprof Worldwide Bologna sbanca con un +16 per cento e 69 Paesi presenti

Oltre 250.000 i visitatori, 2.677 le aziende espositrici da 69 Paesi con 29 collettive. Un settore dal fatturato annuo pari a 5 miliardi di euro (+5%)

martedì 21 marzo 2017 alle 10:42

Si è chiusa la 50ª Cosmoprof Worldwide Bologna e si prepara per tre nuove manifestazioni che si aggiungono alle due già rodate in Asía e Nord America: in Iran, Colombia e India

Oltre 250.000 visitatori e rappresentanti di 69 Paesi hanno partecipato all'evento bolognese che ha fatto registrare un +16% in più di operatori dall'estero rispetto all'edizione precedente.

Qualche numero: 2.677 le aziende espositrici da 69 Paesi con 29 collettive tra cui, per la prima volta, Argentina, Cile, Giappone, Lettonia ed Emirati Arabi Uniti/Dubai. «Grazie alle collaborazioni - dichiara Franco Boni, presidente di BolognaFiere - e alle partnership commerciali, prima fra tutte quella con il ministero per lo Sviluppo economico e l'Ita, il network di Cosmoprof Worldwide raggiunge i mercati in forte espansione di tutti i continenti, confermandosi un alleato strategico per le aziende del settore per lo sviluppo di nuovi business a livello globale L'internazionalizzazione del network si rafforza nel 2017 con la collaborazione tra noi e Iran Beauty & Clean, principale manifestazione per il settore nell'area del Golfo e del Middle East. Bologna Fiere Cosmoprof sarà agente internazionale esclusivo della 24esima edizione di questa importante fiera ad aprile. A settembre invece inizierà la collaborazione con Fiera Belleza y Salud a Bogotà, in Colombia, aprendo prospettive interessanti per l'America Latina. Mentre siamo al lavoro per mettere a punto un progetto che nel 2019 riguarderà l'India».

Un network fieristico internazionale, dunque, a rappresentare un settore, quello dell'industria cosmetica, la cui anticiclicità è testimoniata dai dati 2016 che attestano un valore del fatturato globale pari ai 5 miliardi di euro (+5%)

 

Dopo le edizioni di Asia e Nord America la manifestazione arriverà anche in Colombia a settembre e poi in India. Al riguardo bisogna ricordare che si tratta di un comparto che si è distinto sui mercati esteri per un export in crescita a doppia cifra (+12%) e una bilancia commerciale positiva con un + 2,3 miliardi di euro.

COMMENTI
Nome
Email
Url
Testo del Commento
Pubblicato in: Bologna, cosmetica, fiera
LOGIN AREA
NOME UTENTE
PASSWORD
Nuovo Utente  -   Recupera la password

Videogallery
Rapporto Istat 2017: ''La crisi spazza via piccola borghesia e classe operaia''
ROMA, TERZA EDIZIONE DI VENTUREUP
Netcomm Forum 2017: Diennea-MagNews
Jobs act per gli autonomi arrivano maternità e malattia
NA:"Italia, Paese di autonomi. Sono 4,7 milioni,il 21% degli occupati"
Ignazio Corrao (M5S): 'Le piccole-medie imprese dovrebbero essere una priorità'
L'IMPORTANZA DI FACEBOOK PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
LUTTAZZI LIBERO!
Alessandro Mendini: "L'Italia è ancora il centro del mondo"
Partita iva: 4 miti da sfatare
 
Sondaggi

    Fotogallery