Scattano i licenziamenti dell'Atac: lettere per 33 dipendenti

Il provvedimento deciso dall'azienda del trasporto pubblico romano dà corso a quanto richiesto dal Tribunale di Roma nella sentenza pronunciata alla fine del processo "Parentopoli", con l'invito esplicito a "provvedere al ripristino della legalità".

giovedì 20 aprile 2017 alle 12:26

Sono 33 i dipendenti Atac licenziati in queste ore. Il provvedimento deciso dall'azienda del trasporto pubblico romano dà corso a quanto richiesto dal Tribunale di Roma nella sentenza pronunciata alla fine del processo "Parentopoli", con l'invito esplicito a "provvedere al ripristino della legalità".

L'Atac comunica ai dipendenti interessati l'immediata cessazione del rapporto di lavoro per nullità. La decisione arriva al termine degli approfondimenti tecnico-giuridici sulle posizioni lavorative ancora presenti in azienda fra quelle dichiarate dal Tribunale "non solo illegittime ma anche illecite". La società municipalizzata di trasporto del Campidoglio ha un organico che conta poco meno di 12 mila lavoratori.

Nelle 125 pagine di motivazione della sentenza di condanna di 4 dirigenti ai vertici dell'azienda, si leggeva che le assunzioni riguardavano dirigenti, quadri e impiegati ed erano state fatte "per mere logiche clientelari e in violazione di legge, senza alcuna valutazione dei requisiti minimi professionali richiesti da ogni profilo lavorativo".

Si leggeva inoltre la raccomandazione a licenziare le persone indebitamente assunte: "Ad oggi non risultano licenziati coloro che sono stati assunti secondo le logiche menzionate. Proprio perché si è in presenza di questo tipo di assunzioni, diventa doveroso da parte dei soggetti competenti provvedere al ripristino della legalità, in specifico adempimento dei compiti spettanti per legge".

 

COMMENTI
Nome
Email
Url
Testo del Commento
LOGIN AREA
NOME UTENTE
PASSWORD
Nuovo Utente  -   Recupera la password

Videogallery
Rapporto Istat 2017: ''La crisi spazza via piccola borghesia e classe operaia''
ROMA, TERZA EDIZIONE DI VENTUREUP
Netcomm Forum 2017: Diennea-MagNews
Jobs act per gli autonomi arrivano maternità e malattia
NA:"Italia, Paese di autonomi. Sono 4,7 milioni,il 21% degli occupati"
Ignazio Corrao (M5S): 'Le piccole-medie imprese dovrebbero essere una priorità'
L'IMPORTANZA DI FACEBOOK PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
LUTTAZZI LIBERO!
Alessandro Mendini: "L'Italia è ancora il centro del mondo"
Partita iva: 4 miti da sfatare
 
Sondaggi

    Fotogallery